CAI Alatri - Via dei Manni, 10 - 03011 Alatri (FR)

Cammino delle Abbazie – 9° Tappa – Colle San Magno – Abbazia di Montecassino

9° TAPPA VARIANTE “COLLE SAN MAGNO – MONTECASSINO”

Lunghezza totale km 17
Altezza alla partenza 530 m slm
Altezza all’arrivo 502 m slm
Tempo di percorrenza: 5 h 10 min
Dislivello salita: 606 m
Dislivello discesa: 650 m

Percorso difficoltoso principalmente per la sua lunghezza, raccomandato a discreti camminatori, equamente distribuito fra sentiero e/o carrareccia e strada asfaltata. Quasi nulla la possibilità di approvvigionarsi di acqua durante il tragitto, tranne che per qualche casa privata lungo il tragitto. Si consiglia di partire comunque con almeno 1,5 lt di acqua nello zaino e pranzo al sacco. Percorso ben segnalato lungo tutto il percorso ma si raccomanda sempre di fare particolare attenzione piuttosto quando ci si trova lungo il sentiero montano.
Partendo dal centro di Colle San Magno, dopo un centinaio di metri di strada asfaltata, si scende sulla DX (per circa 70/80 m di dislivello) su un sentiero pieno di sassi scivolosi per via dell’umidità. Una volta risaliti verso la quota del paese ormai alle ns spalle e dopo circa 1 km, si incontra una strada asfaltata, che percorreremo tutta, che dirige, in costante salita, verso la contrada ‘La Forma’ a circa 750 slm e dopo 4 km. Appena percorsi qualche centinaio si metri dopo gli ultimi stabili abitati, inizia la strada sterrata che seguiremo, dopo aver sorpassato una sbarra ed un cancello in legno, quasi fin sotto ‘Pizzo Corno’ avendo ormai già sorpassato la zona di ‘Casino di Frezza e ‘Fontana S. Salvatore’. Una volta che abbiamo lasciato, passandoci sotto costa sulla Sx (su sentiero), il Pizzo Corno ci incamminiamo verso Colle S.Lucia e piegando verso DX, sulla sella che lo precede, iniziamo a scendere, abbastanza scomodamente, verso la zona di Pozzo S. Lucia fino a raggiungere la strada asfaltata che imboccheremo in discesa verso DX percorrendola per circa 1 km. Ora verso SX si apre il sentiero sterrato che ci conduce prima verso il prato di ’Mare d’Oro’ e poi, salendo costantemente (diventando sentiero) sulla costa di Monte Castellone, verso ‘Colle S. Angelo’, il tutto in 2,5 km. Qui ormai incontreremo la carrareccia (piuttosto rovinata in verità) che ci porterà dritti, dopo aver goduto della vista delle antiche vestigia della Masseria Albaneta, verso la Rocca di Montecassino dopo altri 3 km.

    Hai bisogno di informazioni? Siamo qui per te, riempi il form

    Quiz AntiSpam *
    * Utilizzando questo modulo accetto la Privacy Policy e acconsento alla memorizzazione e alla gestione dei miei dati
    Condividi su: